La Storia di San Cipriano

Nostra Signora delle Grazie

Un singolare luogo di culto sacro che si trova nell’ambito della Parrocchia di San Cipriano, era quello di N.S. delle Grazie in località Vallecalda, situata all’inizio del paese e eretta nella prima metà del XIX secolo dopo il ritrovamento sul luogo da parte di un contadino di un cippo con la scritta Maria Mater Gratie. 

La sua singolarità consisteva soprattutto nel fatto che, essendo posta in zona di confine tra il territorio di San Quirico e quello si San Cipriano era spesso testimone di scontri fra i giovani dei due paesi, scontri che nella maggior parte dei casi non tardavano a assumere l’aspetto di colossali baruffe secondo l’uso del tempo che vedevano i paesani gelosi del loro campanile, pronti a mettere alla prova la loro forza muscolare e il loro coraggio. Alla fine della zuffa, in una specie di atmosfera armistrale, tutti quanti si recavano insieme a chiedere perdono alla Vergine; per questo veniva chiamata la Madonna delle Bastonate.

 

La cappella di N.S. delle Grazie andò in perdizione negli ultimi decenni, dopo essere stata ingrandita ed eretta a Santuario nel 1932.

METEO

Stazione Meteorologica di         San Cipriano

Aggiornamento ogni 2 min.

MeteoPolcevera è un progetto nato nel 2015, ideato e realizzato per consentire un controllo in tempo reale delle condizioni meteorologiche del territorio della Valpolcevera, della quale fanno parte Serra Riccò, Mignanego, Sant'Olcese, Ceranesi e Genova.
MeteoPolcevera è un progetto nato nel 2015, ideato e realizzato per consentire un controllo in tempo reale delle condizioni meteorologiche del territorio della Valpolcevera, della quale fanno parte Serra Riccò, Mignanego, Sant'Olcese, Ceranesi e Genova.

Segui San Cipriano su Facebook

Almanacco

Siti Web

Visite